lunedì 20 maggio 2013

Frolla integrale con Fiordifrutta al mirtillo di palude

Con la bella stagione e l'arrivo del caldo, la crostata viene un po' messa da parte a favore di dolci più freschi... ma se proprio ci manca la merenda con la crostata, che, diciamolo, è ottima in tutte le stagioni, possiamo optare per una frolla più leggera, primaverile. Questa che vi propongo oggi è senza burro e senza uova, preparata con farina integrale, dolcificata con malto di riso e soprattutto ho utilizzato una marmellata squisita, senza zucchero, Fiordifrutta al Cranberry (mirtillo di palude).
Mi sono ispirata alla frolla senza zucchero di Simone Salvini (ho parlato del suo libro QUI), apportando qualche modifica.

Ingredienti:
- 100 g di farina tipo 1
- 150 g di farina integrale
- 50 g di fioretto di mais
- 75 g di olio evo (o olio di mais)
- 150 g di malto di riso
- 1/2 bustina di cremor tartaro
- 250 g di Fiordifrutta al Cranberry 
- mandorle affettate q.b.
(porzioni medie con queste quantità: 16)
Per porzione 26,7 g cho circa

Preparazione:
Mescolare tutte le farine e il cremor tartaro (1).
A parte unire l'olio al malto di riso e poi aggiungerli agli ingredienti secchi (2). Lavorare l'impasto, ottenere una palla (3) e coprire con un po' di pellicola trasparente. L'impasto deve riposare un'ora a temperatura ambiente.
 Stendere la pasta con un mattarello ottenendo uno spessore di pochi millimetri (4), vi consiglio di stenderla direttamente su un foglio di carta da  forno che si userà per la cottura perché è una pasta abbastanza friabile. Trasferire la frolla nella teglia, tagliare quella in eccesso sui bordi e bucherellare il fondo con una forchetta (5). Con questa quantità di pasta ho rivestito una teglia di 24 cm più tre piccole da 10 cm (6).
 Infornare a 180° per 10 minuti. Una volta sfornata (7), lasciarla raffreddare. Dopodiché coprirla con la marmellata prescelta (8). Infine l'ho decorata con una spolveratina di mandorle affettate (9) e un ciuffetto di menta.
Consiglio: è una frolla decisamente croccante, dopo averla coperta di marmellata aspettare mezza giornata e poi servirla, la consistenza sarà perfetta!












8 commenti:

  1. La voglio provare in versione gluten free!

    RispondiElimina
  2. woow! Adoro queste crostate dolcissime e senza zucchero :)

    RispondiElimina
  3. deliziosa la torta e deliziata io! :-)

    RispondiElimina
  4. Mi piaciono le ricette alternative, come questa frolla e tu...non sbagli un colpo!! Che fame mi hai fatto venire!! Baci Mnau

    RispondiElimina
  5. Posso chiederti dove hai trovato Fiordifrutta al Cranberry? La cerco disperatamente (Milano)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! A me l'hanno procurata da Roma, comunque il problema è che i supermercati si riforniscono dei gusti più comuni, ma se hanno la Rigoni di Asiago, su richiesta possono ritirare anche altri tipi di Fiordifrutta. Io l'ho fatto per lo zucchero di mele! Fammi sapere!

      Elimina

Cosa ne pensate?