giovedì 5 marzo 2015

Glassa a specchio vegan

glassa a specchio veganSiamo al secondo post dedicato alla "costruzione" di una torta di compleanno light. Dopo la ricetta del pan di Spagna senza zucchero, senza uova e senza burro, che trovate QUIci si aspetterebbe la farcitura, ma nel prossimo e ultimo post dedicato alla torta light, vedrete che la farcitura che abbiamo utilizzato è una "vecchia conoscenza".
Per preparare una bella glassa a specchio non è necessario utilizzare ingredienti di origine animale, né lo zucchero bianco.
Il risultato finale dipende molto dalla manualità e dai tempi di raffreddamento.
Questo tipo di glassa per ricoprire le torte rimane morbida e fa da base a qualsiasi altra decorazione.


Ingredienti:

- 120 g di acqua
- 120 g di panna vegetale senza grassi idrogenati
- 150 g di zucchero di mele DolceDì
- 50 g di cacao amaro in polvere
- 1 cucchiaino raso di agar agar 

Preparazione:
Sciogliere l'agar agar nell'acqua a temperatura ambiente, aggiungere la panna e lo zucchero di mele amalgamando bene. Mettere il cacao amaro, setacciato, in un pentolino e unire gli ingredienti liquidi (1). Mettere sul fuoco a fiamma bassa e far sciogliere gli ingredienti mescolando con una frusta (2). 


glassa a specchio vegan
Raggiunto il bollore, togliere dal fuoco e lasciare raffreddare mescolando di tanto in tanto (3). 
La glassa potrà essere utilizzata non calda, ma ancora tiepida, non bisogna aspettare che si raffreddi troppo per evitare che si addensi prima di aver decorato la torta. la temperatura ideale è attorno ai 30°.
Versare al centro della torta fino a coprirla del tutto. 





Nel prossimo post la "costruzione" della torta light, con la farcitura, tutti i passaggi e le foto del risultato finale!

9 commenti:

  1. Questa glassa è golosissima ^_^

    RispondiElimina
  2. oddio... oddio... ODDIOOOO!!! è perfetta, lucentissima, meravigliosa!! a saperlo prima... ho appenafesteggiato il mio compleanno SENZA questa meraviglia.. me la segno per il prossimo: non può mancare!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però ti avverto: poi tutti te la chiederanno per la propria torta (è la terza volta che la rifaccio nell'ultimo mese, abbiamo un affollamento di compleanni!!!). Grazie un bacione!

      Elimina
  3. Confesso che l'idea di arrivare al termine della torta mi stuzzica non poco e mi affascina incredibilmente. Ogni dettaglio è semplicemente perfetto. Avevo apprezzato il pan di spagna ed ora questa chicca.... che meraviglia! Sei grande!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erica, sei troppo buona!!! La torta light arriva! Esteticamente non può competere con quelle che girano normalmente nel web, ma in quanto a leggerezza e gusto devo dire che non è affatto male ;)

      Elimina
  4. Ciao!!! volevo chiederti quanto resta morbida la glassa; per intenderci se dovessi mettere una decorazione in pasta di zucchero sprofonderebbe?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Resta morbida nel senso che non fa l'effetto crosta che su un pan di Spagna non ci starebbe. Prima di poggiare qualunque cosa io aspetto un quarto d'ora, ma poi vai tranquilla anche con la pasta di zucchero. Io ho decorato con un bel po' di frutti di bosco e non sono sprofondati :) Fammi sapere...

      Elimina
    2. Appena mi capita l'occasione ti faccio sapere!!!
      Ciao Lisa

      Elimina

Cosa ne pensate?